Iron Man 3: rivelato il cameo di Stan Lee


LatinoReview, è riuscito a scoprire non solo che Stan Lee avrà il suo cameo nel prossimo film su Iron Man, di Shane Black, ma anche ha anche rivelato qual’è :

Iron Man 3 è il terzo capitolo incentrato sull’eroe in armatura dei fumetti Marvel. Shane Black sostituisce Jon Favreau alla regia. Nel cast tornano Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow e Don Cheadle ai quali si uniscono Ben Kingsley, Guy Pearce, Rebecca Hall e James Badge Dale; esce a maggio 2013.

Articolo a cura di Anthony Stark

Robert Downey Jr. parla di Iron Man 3, conferma il ritorno di Favreau come Happy!


In una recente intervista ad Hero Complex l’attore Rober Downey Jr. (Tony Stark) ha discusso di Iron Man 3 e dei registi Shane Black e Jon Favreau:

Parlaci del terzo film…

La mia sensazione è che qualunque cosa si decida di fare, bisogna dare tutto per questo terzo film. Ci sono diversi punti di partenza che si possono prendere in considerazione.

Che ci dici del regista Shane Black?

Posso dire che se vuoi un film sfrontato e dove i protagonisti siano i personaggi e il film incentrato su di loro, Shane è il tuo regista.  Adesso non stiamo parlando dello script, perchè lui non sta scrivendo e io sono impegnato, ma abbiamo parlato prima, e quando lo rifaremo, sarà molto più facile perchè siamo sulla stessa lunghezza d’onda. E’ come se stessimo combattendo dalla stessa parte, ma ognuno per conto proprio. Sarà grande.

E Jon Favreau?

Shane è l’unico che poteva sostituire Jon. Era l’unica altra opzione che io, Jon e la Marvel abbiamo preso in considerazione. La cosa divertente è che vedremo, comunque, Jon nel film come Happy Hogan.

Articolo a cura di Anthony Stark.

Iron Man 3: alcune novità


Durante una conversazione con Schmoes Know (che potete leggere qui) il Presidente della compagnia di produzione di Robert Downey Jr., David Gambino, ha aggiornato su Iron Man 3, parlando della direzione che prenderà il franchise, del villain e del regista Shane Black:

Che direzione prenderà il film dopo I Vendicatori?

Siamo ancora nelle prime fasi. Shane & Drew Pearce (l’altro sceneggiatore) stanno lavorando sulla storia. A giorni Shane inizierà a scrivere la sceneggiatura; ha un punto di vista unico su Tony Stark e penso che la sua particolare sensibilità porterà il franchise in una direzione unica. Diciamo che può essere considerata una reinvenzione più che un continuo della saga. Ciò che rende Shane un buon scrittore è che lui ha una personalità molto complessa, ha i suoi demoni.

Che ci puoi dire su Shane Black e sul rapporto con Robert Downey Jr.?

Posso dire che tutti e due sono meticolosi. Come abbiamo potuto vedere dai film usciti quest’estate, tu puoi fare dei film molto fracassoni, ma se non metti anche dei dialoghi soddisfacenti, il film non funziona. Shane è un personaggio unico. Robert ovviamente ne è rimasto colpito quando hanno lavorato in Kiss Kiss Bang Bang. Robert dice sempre che Shane è uno di quei ragazzi che riesce a toccare le corde giuste del suo carattere. Riesce a capire al volo un attore e a farlo rendere per il meglio. Non tutti (registi o sceneggiatori) ci riescono, ma Shane ha un buon orecchio, se sapete cosa voglio dire. E’ una dote naturale e si adatta molto bene a Robert, che è stato felice di avere un’altra opportunità di lavorare con Shane. Vogliamo prendere una direzione diversa con questo terzo capitolo. Shane e Robert ci hanno lavorato su per un paio di mesi, facendo attenzione a prendere le scelte giuste per fare qualcosa di grandioso, non dovrà essere visto come un rimaneggiamento. La prima cosa che ci siamo chiesti è perchè lo stiamo facendo. La risposta ovvia è per fare un fottio di soldi e diventare tutti ricchi; ma per noi non è cosi, siamo un’azienda di cinema e vogliamo fare cinema.

Quale sarà il coinvolgimento di Jon Favreau, il regista dei primi due?

Favreau è ancora vicino a questo progetto. In realtà, stiamo cercando di coinvolgerlo in qualità di attore (nel ruolo di Happy Hogan) ma comunque Jon ha dato la sua benedizione a Shane, come regista.

Quale sarà il villain in questo terzo episodio?

Non posso parlare dei villain in questo momento, ma quello che posso dire è però che ci sono state molte analisi a riguardo e abbiamo preso in considerazione tutti i villains del mondo di Iron Man. Posso solo dire che la persona o le persone che abbiamo deciso di usare ecciteranno il pubblico. Penso anche che i fanboy lo apprezzeranno. Anche in questo caso, devi conoscere in profondità il mondo di Iron Man per capire veramente tutti i villains e le loro potenzialità. Guarda, non importa nemmeno quale sia, perché se utilizzi un villain sbagliato puoi sempre ingaggiare qualsiasi star per interpretarlo, ma sarà comunque una rapprensentazione sbagliata. Quello che noi stiamo facendo è capire che cosa farebbe il cattivo nella realtà per scontrarsi con Tony. Non stiamo solo prendendo un villain dal fumetto e sperare che funzioni nel film! Quindi, c’è un sacco di lavoro che deve essere ancora fatto.

Che ne pensi di Kevin Feige e della Marvel in generale?

Kevin ha passato un sacco di tempo con noi durante questi incontri. Lui vuole il meglio per rendere il film più emozionante e per migliorarlo da tutto quello che abbiamo visto nei film precedenti. Siamo tutti al nostro posto pronti per lavorare, questo è un buon punto di partenza. Siamo nelle prime fasi di produzione. C’è un pò di paura perché vogliono iniziare le riprese il prossimo febbraio o marzo. L’intenzione è di fare un film che resiste alla prova del tempo e che farà dire alle persone che lo andranno a guardare: ‘Wow! Il terzo è addirittura meglio del primo!’

Articolo a cura di Anthony Stark.

Renner, Paltrow, Lawrence e Jackman parlano dei film Marvel


Durante la cerimonia degli Oscar la stampa ha avuto la possibilità di parlare in modo molto breve con molti attori dei film Marvel. A Jeremy Renner è stato chiesto se è vero che avrà un cameo in Thor nel ruolo di Hawkeye (ruolo che riprenderà nei Vendicatori), come rumoreggiato tempo fa. Renner sorridendo ha risposto:

Probabile. Bisognerà vederlo per scoprirlo…

Hugh Jackman, storico interprete di Wolverine, ha parlato proprio di The Wolverine e del regista Darren Aronofsky:

Ho già fatto un film con Darren in passato…E la sua visione per questo film…Farà un film grandioso.

Anche Jennifer Lawrence – interprete della giovane Mystica in X-Men – L’inizio (X-Men: First Class) – ha parlato brevemente delle sessioni di make-up subite per la pellicola:

E’ stata una produzione molto divertente. Le ragazze che mi hanno fatto il make-up ora sono le mie migliori amiche del mondo!

Infine anche Gwyneth Paltrow, che dà il volto a Virginia “Pepper” Potts nel franchise di Iron Man, ha parlato del terzo film e del nuovo regista Shane Black:

Non ho ancora incontrato Shane Black, no. Shane è un grande sceneggiatore! Mi mancherà Jon Favreau ma so che Shane farà un film grandioso. Ma non so nulla a riguardo, non so nemmeno se tornerò!

Ovviamente non c’è da preoccuparsi: la Paltrow non lascerà la produzione ma, allo stato attuale delle cose, senza una sceneggiatura e nessun meeting ufficiale non sa nulla a riguardo, nemmeno se il suo personaggio sarà compreso nel film. E’ una prassi Hollywoodiana rispondere in questo modo ma sappiamo che è impossibile che il personaggio venga fatto fuori…Vi terremo aggiornati.