Marvel : novità su Fantastici 4 e Daredevil


Deadline, riporta direttamente dal Comic-Con di San Diego, che il reboot del film sui Fantastici 4 è stato ufficializzato e che sarà affidato quasi sicuramente a Josh Trank (Chronicle), e che sarà rilasciato dopo The Wolverine e il sequel di X-Men First Class.

A questa buona notizia, però, si aggiunge che il regista David Slade (30 Giorni di Buio), ha rinunciato al progetto sul reboot di Daredevil. La ragione della scelta sembra essere il tempo. Sarà impegnato a dirigere il pilot della serie su Hannibal.

Articolo a cura di Anthony Stark.

Annunci

Iron Man 3: rivelato il cameo di Stan Lee


LatinoReview, è riuscito a scoprire non solo che Stan Lee avrà il suo cameo nel prossimo film su Iron Man, di Shane Black, ma anche ha anche rivelato qual’è :

Iron Man 3 è il terzo capitolo incentrato sull’eroe in armatura dei fumetti Marvel. Shane Black sostituisce Jon Favreau alla regia. Nel cast tornano Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow e Don Cheadle ai quali si uniscono Ben Kingsley, Guy Pearce, Rebecca Hall e James Badge Dale; esce a maggio 2013.

Articolo a cura di Anthony Stark

Ecco finalmente il cofanetto della fase uno della Marvel


MTV, ci fa vedere finalmente come è il design dello speciale cofanetto che la Marvel ha preparato per raccogliere tutti i film della fase 1, e dell’altro materiale speciale :

Il cofanetto conterrà la versione 2D e 3D di The Avengers, Captain America: Il Primo Vendicatore e Thor, e le versioni BRD di Iron Man, Iron Man 2 e L’Incredibile Hulk, oltre altro materiale esclusivo, come un dvd pieno di informazioni mai visionato. La data di uscita per gli USA è il 25 settembre, ancora non si sa niente sull’uscita in Italia.

Articolo a cura di Anthony Stark

Thor 2 : novità sul cast


L’attore statunitense Zachary Levi, famoso per la serie tv Chuck, ha confermato, durante la nota trasmissione di Jay Leno, The Tonight Show, di aver accettato la parte di Fandral in Thor 2, diretto da Alan Taylor, sostituendo Joshua Dallas, che qui, spiegava che non sarebbe tornato nel ruolo del guerriero asgardiano.

Contemporaneamente, durante un’intervista, alla rivista TotalFilm, l’attore britannico, Anthony Hopkins, conferma la sua presenza e quella di Natalie Portman, e aggiungendo che avranno delle scene insieme.

Articolo a cura di Anthony Stark.

Raw Leiba conferma l’incontro con la Marvel per il ruolo del villain in Pantera Nera


L’attore, Raw Leiba, conferma l’interessamento al personaggio di Erik Killmonger, nemesi di Pantera Nera, e l’incontro con la Marvel :

Beh, in realtà tutto è cominciato con una visita alla Marvel, mi conoscevano, ma è stato l”incontro con tutti quegli artisti e persone meravigliose che vi lavorano e che ammiro, che mi ha dato la possibilità di farmi vedere di persona che mi ha messo in questa posizione, combinazione di persone Marvel e di ESPN, compreso il mio amico Kenny Mayne. Così io e il mio manager Charlie Wright siamo andati.

Infatti una delle prime cose che mi hanno detto, che assomiglio al personaggio, ma che ci vuole più di una semplice somiglianza a Killmonger, bisogna essere Killmonger. Dopo la mia esperienza di recitazione insieme a tutta l’abilità atletica e nella lotta necessaria per il ruolo, dopo essermi allenato con la celebre famiglia Gracie nell’arte brasiliana Ju-Jitsu (Leiba ha origini brasiliane, oltre che afro americane e nativo americane), e dopo che  per molti anni o fatto esperienza come stunt, ha reso il processo più facile, quindi sapevo che quando la Marvel mi avrebbe visto, avrei avuto l’opportunità di fargli vedere delle buone cose.

Sarebbe molto importante, ovviamente lavorare con la Marvel è un’impresa fantastica e avere l’opportunità di avere un ruolo importante in tutto il film Marvel è una benedizione. Ma la gente mi dice “Raw puoi essere il supereroe in un film perché non aspettare un film da protagonista?” E io rispondo: “Ehi Idris Elba non è la guida in Thor, e Samuel L Jackson non è un grande Nick Fury, queste opportunità sono poche e distanti tra loro, quindi sono fortunato ad essere in questa posizione.

Quello che mi piace Killmonger è che lui è un maestro di tattica, ha una grande abilità militare ed è un esperto del combattimento corpo a corpo, amo tutto questo su di lui, ora non so cosa lo scrittore Mark Bailey ha in serbo per il personaggio, ma sono sicuro che sarà tutto fantastico.

Articolo a cura di Anthony Stark.

The Wolverine : aggiunti quattro nuovi attori – Update


Come sapete, le riprese del nuovo capitolo su Wolverine sono imminenti. Il famoso blog SSH, ci aggiorna scrivendo che sono stati scritturati 4 attori di etnia giapponese :

Hiroyuki Sanada (“Lost,” Rush Hour 3, The Last Samurai) interpreterà Shingen; il veterano Hal Yamanouchi (The Life Aquatic with Steve Zissou, Push, Sinbad of the Seven Seas) sarà Yashida; e le giovani attrici Tao Okamoto and Rila Fukushima saranno Mariko e Yukio.

Dopo poche ore un’altra notizia, questa volta di THR, aggiunge due nomi, e sopratutto i villain del film di James Mangold :

Will Yun Lee (Hawaii Five-O) sarà niente di meno che Silver Samurai, mentre Brian Tee (Grimm e The Burn Notice) sarà Noburo Ori, ministro della giustizia corrotto in procinto di sposare la figlia di un boss della yakuza (la donna sarà, inoltre, l’oggetto dell’interesse sentimentale del supereroe Marvel che da il titolo alla pellicola)

Le riprese di The Wolverine inizieranno a metà 2012 per un’uscita fissata nel luglio 2013. Hugh Jackman tornerà a vestire i panni del mutante artigliato della Marvel; in questo sequel Wolverine si troverà in Giappone, scavando sul suo misterioso passato di cui non ricorda più nulla, incrociando nuovi amori e nuovi nemici.

Articolo a cura di Anthony Stark

La fedeltà di The Amazing Spider-Man


Con l’uscita di The Amazing Spider-Man al cinema, i fedelissimi della vecchia trilogia di Sam Raimi hanno lanciato il sasso: “non è fedele al fumetto”. La risposta qual è? Senza andare a toccare i vecchi film (che sono fedeli a loro modo), vi mostriamo se questo nuovo reboot di Marc Webb è fedele o meno al fumetto.

1. L’ULTIMATE PETER PARKER
Peter Parker nel film non è uno sfigato con gli occhialoni e preso di mira? No? Semplice: il Peter del film è il Peter dell’universo Ultimate in cui Peter era sfigato ma non cosi tanto da venir preso di mira tutti i giorni e da piangere dalla mattina alla sera!

 

2.  PETER, LO SFIGATO DI OGGI
Dimenticatevi lo Sheldon Cooper di Big Bang Theory. Oggi gli sfigati non somigliano più a lui! Infatti gli sfigati/nerd di oggi sono tipi alla moda, che hanno un particolare gusto musicale/televisivo/cinematografico/videoludico che è la loro passione, leggono fumetti e sono piuttosto impacciati e timidi rispetto agli adolescenti popolari che perdono ancora tempo a lustrare macchine e a fare i bulletti. Non più nerd con gli occhialoni ma tipi normali con qualche passione particolare…E il film centra in pieno tutto ciò.

3. FINALMENTE GLI SPARA-RAGNATELE
“Ma che dite! Spider-Man spara le ragnatele dai polsi! L’ho visto nei film precedenti!!!”. Sbagliato! Nei fumetti Peter creava degli spara-ragnatele identici a quelli dei film, concepiti per riprodurre una simil-ragnatela che gli permettesse di svolazzare tra i grattacieli. Eh già, nonostante il morso del ragno il nostro eroe non ha mai ricevuto il potere di sparare ragnatele. Quindi in questo il film è stato più che fedele!

4. GWEN, IL PRIMO AMORE
“Ma chi è questa? Mary Jane è la sua ragazza!”. Falso. Mary Jane viene molto dopo e diventa la sua ragazza ancor più tardi nel fumetto. Gwen Stacy fu la prima vera ragazza di Peter, non contando le sue storielle e cotte per le varie Liz Allan e Betty Brant. Anche in questo il film è stato particolarmente fedele: Gwen è e rimarrà per sempre, anche nel fumetto, il suo primo e più grande amore che, ancor oggi, a distanza di anni, rimane la cosa più importante della vita di Peter. Rileggetevi Spider-Man: Blue di Jeph Loeb, per intenderci.

5. LA OSCORP ONNIPRESENTE? ULTIMATE!
Nella storia classica di Stan Lee & Steve Ditko Peter, durante una gita scolastica, veniva morso dal ragno e acquistava i poteri. Sam Raimi è stato fedele in questo. Ma nella versione Ultimate, moderna e più “cinematografica”, Peter viene morso da un ragno della Oscorp. Ovviamente il film modifica qualche dettaglio per renderlo un “thriller” ma tutto proviene da quella storia!

6. LIZARD, DI STEVE DITKO
Perchè Lizard non ha il volto come nei fumetti? E’ infedele! In pochi sanno, però, che Steve Ditko disegnò Lizard con il volto umanoide apparso nei fumetti proprio per conferirgli maggior umanità con l’alter ego umano, Curt Connors. Quindi anche qui fedele al design originale…

 7. ZIA MAY – ULTIMATE
Notate una zia May più giovane ma come sempre agguerrita? Anche qui “Ultimate”. Nella versione Ultimate zia May è una zia molto più giovane di quella classica, agguerrita e più “senza peli sulla lingua” rispetto a quella classica. Anche qui, dunque, la fedeltà c’è.

8. QUELLA RAPINA

 Sebbene il look di zio Ben sia più classico che Ultimate, il personaggio viene preso direttamente dalla sua controparte Ultimate. Ben muore in una rapina e il film cerca di far in modo che Peter, come quello classico, sia complice in un certo senso della sua morte…In Ultimate nemmeno è presente!

9. QUEL DISCORSO DA ULTIMATE
Un discorso nel film, fatto da Ben poco prima della sua morte, viene ripreso pari pari dalla prima run di Ultimate!

 10. GWEN UN PO’ MARY JANE
In Ultimate la prima ragazza diventa Mary Jane e nel primo ciclo di storie scopre subito il segreto di Peter (glielo rivela lui). La Gwen del film è ovviamente un mix impazzito tra la Gwen classica e la Mary Jane Ultimate!

 11. IL CAPITANO ULTIMATE
Anche il Capitano George Stacy è più giovane rispetto alla versione classica. Infatti George Stacy è in versione “Ultimate”!

12. IL PIANO DI LIZARD
Anche se il piano del villain può sembrare ridicolo, in realtà proviene proprio dal fumetto! Senza citare che molti ambienti del film, come le fogne, sono onnipresenti nelle storie in cui c’è Lizard…

13. LA BATTAGLIA A SCUOLA
Avete presente la battaglia a scuola tra Lizard e Spider-Man? Qualche stravolgimento qua e là ma è un chiaro omaggio alla battaglia tra Goblin e Spider-Man in Ultimate Spider-Man!

14. RICHARD E MARY PARKER
Sapete, nella versione classica i genitori di Peter sparirono ma venne a galla che erano agenti dello S.H.I.E.L.D.. Problema di diritti, dunque, e la versione cinematografica è fedele all’Ultimate dove sono scienziati che lasciano il figlio a sei anni per poi morire in un’incidente aereo.

15. IL COSTUME
Che ci crediate o meno anche il costume è fedele ai fumetti. Il costume, infatti, proviene da Spider-Man: With Great Powers della linea Marvel Knights.

A questo aggiungete che Flash Thompson nel film diventa fan di Spider-Man (e amico di Peter) come nel fumetto, che Spider-man fa battute (come nel fumetto), che Peter fa “promesse che non può mantenere” (come nel fumetto e portando ad una saga/dramma che lo sconvolgerà), che il Capitano Stacy viene ucciso dopo aver scoperto l’identità di Spider-Man e fa promettere delle cose a Peter (come nel fumetto, anche se lo uccide Octopus), in tutto il film ci sono pose e rimandi alle tavole del fumetto (gli scontri tra Lizard e Spider-man, le pose di Spider-man, l’uso delle ragnatele), Peter fa fotografie (come nel fumetto).

Tirate ora voi le somme!

The Amazing Spider-Man è il reboot dedicato all’arrampicamuri della Marvel. Diretto da Marc Webb ([500] Giorni Insieme), questo nuovo inizio vede Peter Parker (Andrew Garfield) morso dal ragno che gli darà i poteri e lo metterà contro il suo mentore, Curt Connors (Rhys Ifans), tramutatosi nel letale Lizard. Esce a luglio 2012.

Articolo a cura di Fabioisanhero