Men In Black 3: una causa in corso

Il successo di Men In Black 3 porta delle conseguenze, a quanto pare. Una comparsa del film, Danika Gerner, ha citato in giudizio la Columbia Pictures, la Amblin Entertainment e tutti coloro che hanno lavorato al dipartimento costumi. Motivo? La donna avrebbe subito “un malfunzionamento del guardaroba”. La donna ha spiegato di aver ricevuto un costume “difettoso e pericoloso” e che la crew era negligente nel non prendere precauzioni adeguate per la sua incolumità. Risultato? La donna ha subito gravi lesioni corporali durante le riprese di New York (9-14 maggio 2011). Vedremo come la strana situazione si evolve nei prossimi giorni/settimane.

Articolo a cura di Fabioisanhero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...