The Amazing Spider-Man: intervista a Marc Webb, il film durerà due ore

Marc Webb è stato intervistato a proposito del suo nuovo film, The Amazing Spider-Man. Vi proponiamo l’intervista tradotta da Badtaste.it:

Quanto saranno presenti nel film le sequenze con il punto di vista in prima persona?
[…] Gli effetti di quelle scene non sono ancora finiti e stanno evolvendo mano a mano. Nel film definitivo vedrete una versione molto più completa di quell’effetto. […] Sono scene disperse lungo tutto il film. Non è che tutto il terzo atto sarà in prima persona, anche se è un’idea interessante! [ride]

Chi è la voce che dice “Hai detto al ragazzo di suo padre?” nel trailer?
Dovrete vedere il film.

E’ un mistero voluto quindi?
Sì.

Quanto è complesso rendere Lizard sullo schermo?
Ci vogliono moltissimi passaggi. Quando abbiamo girato il film si trattava di un’uomo. Ora è una combinazione tra le due cose: un uomo gigante di nome John ha realizzato la maggior parte delle interazioni con Andrew o Peter, lo sostituiremo con Lizard generato al computer, per il quale Rhys Ifans ha recitato in performance capture. Stiamo ancora lavorando alle sue espressioni. La sua performance dà le giuste sfumature, è un processo molto dettagliato. Vogliamo che sembri potente, molto più forte di Spidey.

Il primo film di Sam Raimi mostrava Peter che si divertiva scoprendo i suoi poteri. Farai la stessa cosa?
Quell’elemento è presente, ma ho voluto fare qualcosa di veramente diverso. Se abbiamo visto le origini di Spider-Man, quello che potremmo non aver visto sono le origini di Peter Parker. C’erano elementi iconici di Spider-Man che ero tenuto a rispettare, ci sono fasi di esplorazione. Ma volevo fare qualcosa di diverso sia nel tono che nell’approccio, qualcosa di più pratico e fisico soprattutto all’inizio del film.

Nei fumetti la morte di Zio Ben è il catalizzatore per la trasformazione di Peter in Spider-Man. Da questo trailer sembra che sia ricerca della verità sui suoi genitori.
Il primo domino di tutta la storia sono i genitori. Lui cerca suo padre e trova se stesso. E’ la mia tagline. Anche se comunque la morte di zio Ben… beh lo vedrete. Ma sono elementi sui quali la Marvel è molto protettiva, e ovviamente l’impatto della morte di zio Ben è enorme. Non l’avrei mai sovvertito. Dirò solo questo.

Secondo alcuni rumour il film durerà poco. Avete deciso qualcosa?
Sì, durerà circa due ore. Alcuni siti hanno detto che durerà un’ora e mezzo, ma non è vero.

Sei stato coinvolto nella sceneggiatura del secondo film?
Sono stato immerso completamente nel montaggio del primo. Se ne è parlato, ma sono solo parole.

The Amazing Spider-Man è il reboot dedicato all’arrampicamuri della Marvel. Diretto da Marc Webb ([500] Giorni Insieme), questo nuovo inizio vede Peter Parker (Andrew Garfield) morso dal ragno che gli darà i poteri e lo metterà contro il suo mentore, Curt Connors (Rhys Ifans), tramutatosi nel letale Lizard. Esce a luglio 2012.

Articolo a cura di Fabioisanhero

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...