Marvel: Kevin Feige parla dei diritti e degli easter eggs

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato degli easter eggs dei film Marvel Studios:

Gli sceneggiatori arrivano da noi aspettandosi questa grossa Bibbia per tener conto dei vari collegamenti. Il segreto, non tanto segreto, è che ogni film individuale è molto più importante dell’affare di collegare tutti i film. Perchè se un solo film non funziona tutto il castello di carte crolla. Quindi la cosa più importante sono i film individuali. Loki è il villain principale di Thor, è interessante, tragico. Quindi è il villain di Thor, ovviamente, è la cosa che ha più senso nel mondo. Ma Loki è anche la ragione per cui i Vendicatori si sono uniti nel primo numero del fumetto e anche questo ha senso. Ci sarebbe stato qualcun’altro se non avessimo fatto Thor prima di Avengers? Probabilmente. Era una cosa da cui trarre vantaggio? Si. Il Cubo Cosmico è uno dei primi oggetti nelle storie di Captain America, nelle storie del Teschio Rosso. Quindi legandolo alla mitologia Asgardina ha aiutato la narrazione […]

In Iron Man 2 c’è una scena in cui Tony sta sfogliando il vecchio quaderno d’appunti del padre. Ho detto a Jon Favreau che Howard Stark da giovane sarebbe stato in Captain America perchè ci serviva un “tizio dei gadgets”, una specie di Q per lo S.H.I.E.L.D.. Gli ho detto “e se avesse disegnato il Cubo nel quaderno? Non devi menzionarlo nè parlarne, è solo lì”. Jon ha risposto “sicuro”. La verità è che gli easter eggs devono appassionare coloro che sanno cos è quell’oggetto ma non distogliere l’attenzione di chi non lo sa. 

Feige ha inoltre parlato dei personaggi che non sono in mano alla Marvel e che non possono apparire nei loro film:

Chiaramente vorremmo che tutti i personaggi tornassero a casa. Ma tutti i contratti sono diversi. Alcuni contratti hanno una data fissa in cui i diritti torneranno a noi, altri non torneranno cosi presto. Mettiamola in questo modo: ci troviamo bene con questa situazione. Abbiamo un rapporto incredibile con la Sony e la Fox. Vorremmo i personaggi alla Marvel? Sicuro. Ma siamo più che a nostro agio con le cose come stanno ora, perchè funziona tutto bene, giusto? I Vendicatori sono una parte gigantesca dell’Universo Marvel, grande quanto o più grande degli X-Men, più grande dei Fantastici 4. Non c’è dubbio che Spider-man sia il più conosciuto ma in quanto a famiglie di supereroi, i Vendicatori sono i più grandi. Si, il fumetto è uscito da tanto tempo che praticamente quasi tutti i personaggi ci sono entrati ad un punto della loro vita. Ma c’è stata un pò di pianificazione e anche un pò di fortuna che ci siamo ritrovati con i diritti in mano di Iron Man, Thor, Hulk, Captain America, Occhio di falco, la Vedova Nera, Fury e lo S.H.I.E.L.D.. Perchè ovviamente si collegavano ai Vendicatori. Al San Diego Comic Con del 2006 eravamo in una delle stanze più piccole, 2000 persone o giù di lì. Ci ero andato molti anni con gli altri studi a presentare gli altri film Marvel ma era il primo anno che mi presentavo da solo come Marvel Studios. Jon Favreau parlava di Iron Man, Louis Leterrier de L’incredibile Hulk e Edgar Wright di Ant-Man. Una persona ci chiese “questi personaggi si uniranno mai? Questo personaggio incontrerà mai quest’altro?”. Mi chiesero “vedremo mai i Vendicatori al cinema?”, io risposi “chi lo sa. E’ un nuovo grande esperimento per la Marvel. Ma non è solo una coincidenza che abbiamo i diritti di Iron Man, Hulk, Thor, Captain America…”. E il pubblico ha iniziato ad urlare di gioia. […]

Articolo a cura di Fabioisanhero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...